cimici asiatiche
La Regione Friuli ha bisogno di cimici asiatiche da dare in pasto alla vespa samurai.
Advertisement

Contro le cimici asiatiche scenderà in campo il parassitoide vespa samurai (Trissolcus japonicus). Ma nel frattempo l'insetto ausiliario deve pur mangiare per riprodursi in quantità consistenti, tanto da contenere la cimice parassita. Così c'è chi richiede cibo per la vespa, ossia cimici: è la Regione Friuli Venezia Giulia a sollecitare la collaborazione di enti e semplici cittadini nella raccolta.

Infatti, dalla prossima primavera l'Ersa (Agenzia regionale per lo sviluppo rurale) avrà necessità di un elevato numero di adulti vivi di cimice marmorata asiatica da destinare ad allevamenti di antagonisti naturali utili al loro contenimento (cioè la vespa samurai Trissolcus japonicus).

Per questo motivo l'Ersa richiede la collaborazione della cittadinanza per una raccolta autunnale da effettuarsi tramite l’installazione di scatole/scatoloni dove gli adulti possano trovare riparo per l’inverno. Sono preferibili locali non riscaldati in cui le cimici hanno accesso (es. capannoni, solai, sottotetti) e dovranno essere collocate preferibilmente nelle zone alte e al riparo delle piogge. I contenitori devono avere le seguenti caratteristiche:

  • essere di materiale traspirante (es. cartone o legno)
  • avere fessure non sigillate
  • avere all’interno dei materiali adatti a far camminare agevolmente gli insetti (es. carta di giornale appallottolata, pezzi di cartone arrotolati, etc.).

    Le scatole vanno messe al più presto e le cimici rinvenute in altri luoghi di svernamento possono essere collocate al loro interno, meglio di mattina presto o comunque quando le temperature sono più basse.

    IMPORTANTE: gli insetti NON devono essere trattati con insetticidi!

    A febbraio sul sito Ersa (www.ersa.fvg.it) verranno comunicate le modalità di consegna del materiale. Per ulteriori informazioni: cimiceasiatica@ersa.fvg.it

In Friuli raccolta di cimici asiatiche per le vespe samurai - Ultima modifica: 2020-01-15T16:25:14+01:00 da Redazione Passione In Verde