2011/11/aloe.jpg
L'aloe vera è ricca di proprietà benefiche per l'organismo.
Tutte le virtù dell'aloe vera, definita pianta adattogena perché interviene dove l'organismo ha un problema

Nel cuore gelatinoso dell’Aloe vera sono contenute sostanze eccezionalmente utili: innanzitutto i mucopolisaccaridi, zuccheri complessi fondamentali per le nostre cellule, fra i quali il più importante è l’acemannano, vera benzina per il nostro sistema immunitario sul quale agisce favorendo la produzione di interferone e interleuchina, indispensabili per difenderci dalle malattie.

In seconda battuta contiene gli antrachinoni, che hanno un'attività lassativa e riparatrice per l'intestino.

Infine ci sono altri 150 componenti attivi, fra cui aminoacidi, vitamine e minerali che, nel complesso, migliorano le funzioni fisiologiche del nostro organismo.

Come agisce l'aloe vera

È l’azione combinata, la sinergia di questo cocktail di sostanze nutritive a scatenare gli effetti benefici, che variano a seconda del fabbisogno: l’aloe vera è definita come “pianta adattogena”, la cui azione si adatta ai fabbisogni di ogni corpo.

Questo è l’elenco delle azioni positive apportate dalla pianta: penetra profondamente nei tessuti corporei, rigenerandoli; pulisce e anestetizza in modo naturale; favorisce la crescita di nuove cellule e accelera la guarigione; favorisce il corretto funzionamento dei tessuti e lo smaltimento delle cellule morte; agisce come antibiotico, fungicida e antivirale, e come antinfiammatorio; stimola e sostiene il sistema immunitario; calma il sistema nervoso; ripulisce l'intestino e disintossica il corpo; non ha effetti collaterali connessi con la sua azione sinergica.

Fra i numerosissimi prodotti in commercio, sono da preferire quelli con il più alto titolo di estratto di aloe e preparati secondo metodi certificati biologici.

Aloe vera: un rimedio naturale portentoso - Ultima modifica: 2019-06-15T07:57:00+00:00 da Redazione Passione In Verde