talee di rose
Le talee di rose si fanno in ottobre.
Le talee di rose si fanno molto facilmente, ma non è detto che attecchiscano sempre. Ecco i 10 segreti per avere successo nell'operazione
  1. Ottobre è il mese migliore per procedere con le talee dei rosai che interessano, con una buona probabilità che attecchiscano.
  2. Scegliete rami dell’anno, preferibilmente provenienti dalla base del rosaio (attenzione a non prendere un succhione!) oppure un ramo secondario utilizzandone l’apice.
  3. Ogni talea deve essere lunga almeno 40 cm, quindi a un ramo prelevato da un rosaio a cespuglio corrisponde una singola talea; solo nel caso di talee di rampicanti o sarmentosi è possibile dividerle in due o più pezzi (senza capovolgerli!).
  4. La talea di apice deve presentare, 2-3 cm sopra il taglio, un nodo con la gemma.
  5. Prima di procedere è possibile immergere la base della talea nella polvere di ormone radicante, che però sui rosai non produce grandi differenze rispetto alle talee non trattate con l’ormone…
  6. Inserite le talee per almeno 10 cm in un vasetto contenente metà sabbia e metà torba leggermente inumidite (devono rimanere sempre appena umide). Il vasetto sarà di 18 cm di diametro per una singola talea, di 24 per tre e via salendo.
  7. Ponete i vasetti all’aperto, in un punto luminoso ma non raggiunto dai raggi solari, né dalle intemperie. Qui devono rimanere per tutto l’inverno.
  8. In marzo-aprile l’emissione delle foglioline non deve far esultare troppo, perché a volte capita che entro giugno la talea appassisca definitivamente. Viceversa, se non c’è fogliazione entro giugno, le talee non hanno attecchito.
  9. In presenza delle prime foglie, continuate a tenere i vasetti nella stessa posizione e soprattutto mantenete costante l’umidità del substrato. In agosto potrete spostarli in un punto esposto al sole per mezza giornata (non al mezzogiorno) e alla pioggia.
  10. Se la nuova piantina si è ben sviluppata, in ottobre potrete trapiantarla a dimora in piena terra o in vaso, o dividere le talee multiple.
Talee di rose: come e quando farle in 10 mosse - Ultima modifica: 2020-02-03T20:45:14+01:00 da Elena Tibiletti