viaggio con cane
In viaggio con il cane, durante le vacanze.
Advertisement
Partire in viaggio con il cane per le vacanze estive richiede una buona organizzazione: ecco l'elenco di tutti gli accessori da prendere e le cose da fare
Viaggiare con il proprio amico a quattro zampe è una delle esperienze più belle che si possa fare, a patto che si organizzi molto bene il viaggio e non si dimentichi nulla a casa.
Quindi consiglio di munirsi di lista di cose da fare e da non dimenticare e depennare con perizia tutto quello che mettiamo in valigia al fine di non scordare nulla di indispensabile a casa.

I documenti veterinari

Qualche giorno prima di partire è importante fare una bella visita dal veterinario che controllerà il nostro piccolo amico dalla punta della coda alle orecchie: è fondamentale controllare lo stato di salute del nostro cane prima di partire per un viaggio.
Per alcune destinazioni è necessario che il nostro cane abbia con sé il suo passaporto: in questo caso bisogna farne richiesta con largo anticipo perché il suo rilascio non è sempre immediato.
Non dimentichiamoci mai a casa il libretto sanitario con le vaccinazioni.

Gli accessori indispensabili

Nella valigia del nostro cane non devono assolutamente mancare:
  • ciotole per pappa e acqua, per precauzione oltre a quelle usate in casa che poi verranno posizionate in albergo o in campeggio è sempre meglio portarne anche due in silicone in caso di passeggiate molto lunghe o escursioni;
  • una cuccia di stoffa o un cuscino, molti cani sono abituati a stare su divani e letti assieme ai propri compagni umani ma in viaggio non si sa mai con certezza quali temperature e ambienti si troveranno e una cuccia che garantisca momenti di privacy al nostro cane è importante;
  • una scorta di cibo, anche se è molto facile reperire il cibo per i nostri piccoli amici, può capitare che in vacanza non si trovi un negozio di animali nei paraggi o che non sia fornito della nostra marca di cibo;
  • applicare prima di partire le medagliette identificative a tutti i collari, consiglio sempre di portarne uno di scorta: se si ha in programma di fare lunghe passeggiate e trekking potrebbe essere più comodo dare al cane più libertà di movimento con una pettorina e un guinzaglio lungo da cinque o da dieci metri; non dimenticare il guinzaglio da un metro e mezzo per le passeggiate urbane; la museruola è sempre utile averla dietro, potrebbe essere richiesta, in alcune situazioni permette al cane di accedere ad autobus o all'interno delle funivie;
  • un asciugamano in caso di bagni o tuffi in piscina o in spiaggia;
  • un mini kit di pronto soccorso, con disinfettante e garze;
  • una coperta in caso ci sia una forte escursione termica dal giorno alla notte;
  • scarpette per proteggere i polpastrelli se si va in un posto troppo caldo o in un ambiente roccioso. Le scarpette ovviamente devono essere un accessorio, come la museruola, che il cane conosce già e che è abituato a indossare;
  • un detergente per il pelo, potrebbe esserci bisogno di lavarlo, avere con se i propri prodotti è sempre meglio, si crea meno stress nel cane che riconoscendo gli odori del detergente associa il bagno alla routine di casa;
  • i giochi, non dimentichiamoci giochi e premietti se siamo soliti utilizzarli. In vacanza è importantissimo mantenere le attività quotidiane, i momenti di gioco e di esercizi, il nostro cane ha bisogno di sfogare le sue energie correndo e giocando insieme a noi; non dimentichiamoci anche qualche gioco masticatorio per tenerlo impegnato e allo stesso tempo farlo rilassare masticando;
  • Non dimentichiamo di mettere in valigia un repellente naturale spray: cambiando location si possono trovare insetti diversi da quelli ai quali siamo abituati, quindi prima di partire è sempre meglio chiedere al proprio veterinario un consiglio in merito. E prima di partire informiamoci se nel luogo dove stiamo andando c'è un veterinario vicino!
  • In ultimo non dimentichiamo di portare con noi un kennel, il nostro cane potrebbe aver bisogno di una tana raccolta dove stare tranquillo in alcuni momenti della giornata ed è fondamentale per la sua sicurezza durante il viaggio.
  • Come ultimo consiglio ci vuole una crema per idratare i polpastrelli e proteggere il tartufo o tutto il cane dai raggi solari.

Ora siete prontissimi, buon viaggio a due e quattro zampe.

Per approfondire

32948 - Ultima modifica: 2020-07-17T22:50:41+02:00 da Elena Tibiletti
Estate, in viaggio con il cane per le vacanze - Ultima modifica: 2020-07-19T07:34:44+02:00 da Elena Tibiletti