Ardisia, bacche colorate in autunno

L'ardisia è un piccolo arbusto da giardino o da vaso, che in autunno diventa molto decorativa per le bacche rosso-rosa. Ecco come coltivarla

In ottobre è in vendita nei garden center carica di bacche rosa-rosse decisamente decorative: è l’Ardisia crenata, piccolo arbusto dell'Asia Sud-orientale, cespuglioso, sempreverde, alto al massimo 70 cm, a crescita molto lenta.

Advertisement

I fiori, di piccola dimensione e a forma di stella, bianchi, riuniti in pannocchie, compaiono tra fine maggio e inizio giugno. Sono seguiti appunto dalla produzione di graziose bacche che permangono a lungo sulla pianta.

La temperatura minima invernale non deve essere inferiore a 7 °C, mentre non ama elevate temperature: d’estate va tenuta in un luogo ombreggiato e soprattutto con buon ricambio d'aria (ma senza correnti fredde).

Le annaffiature devono essere abbondanti in estate e ridotte in inverno, ma senza far asciugare la terra del vaso, che deve essere costituita da una miscela di torba, sabbia e terriccio. Si rinvasa ogni 3-4 anni, in aprile.

Va concimata con un prodotto liquido, a cadenza settimanale, a partire da aprile fino a quando le bacche avranno assunto la loro colorazione.

Ardisia, bacche colorate in autunno - Ultima modifica: 2020-10-13T07:44:40+02:00 da Elena Tibiletti