serra interno
L'interno e l'esterno della serra a inizio stagione devono essere perfettamente puliti.
La serra per proteggere le piante in inverno va pulita per bene prima di affrontare la nuova stagione "di lavoro". Ecco tutti i consigli utili

Se la serra, in vista dell'inverno, ce l’avete già o se avete in programma di metterla, per ottimizzarne l’uso ci sono alcuni piccoli suggerimenti da seguire.

Advertisement

In primo luogo pareti e coperture devono essere ben pulite, almeno a inizio stagione, in modo da far passare la massima quantità di luce possibile.

La copertura in plastica deve essere lavata a fine stagione (se non lo avete fatto, provvedete prima del nuovo utilizzo!): si immerge nella vasca o in una grande bacinella con un misurino di detersivo neutro (ottimo quello per lana e delicati). Si lascia agire per un’ora, muovendo il telo di tanto in tanto, poi si risciacqua sotto l’acqua corrente, ripassando con una spugnetta le zone che fossero rimaste sporche. Asciugate all’aria e all’ombra.

Le pareti in vetro o in plexiglass si puliscono con un normale detergente per vetri e poi si ripassano con un disinfettante tipo lysoform.

Il pavimento, se c’è, va anch’esso lavato con acqua e detersivo per pavimenti e poi ripassato con il disinfettante. Durante la stagione va periodicamente spazzato per rimuovere tempestivamente tutti i residui: non buttateli in un bidone interno alla serra, ma portateli subito nel cassonetto dei rifiuti organici.

Se ci sono tavoli, scaffali o mensole, devono subire la stessa prassi, sia a fine stagione sia all’inizio prima del ricovero delle piante.

La serretta da balcone con struttura tubolare va passata con la spugnetta imbevuta di acqua e detergente liquido per il bagno, e anch’essa disinfettata, perlomeno a fine stagione.

Se c’è il riscaldamento, ricordatevi di provarne l’efficienza, magari nella prima giornata fresco-fredda del mese, per essere certi che funzioni al momento del bisogno.

Serra, la piccola manutenzione a inizio stagione - Ultima modifica: 2020-09-19T07:30:19+02:00 da Elena Tibiletti