mostre mercato
Il Vivaio Peoniamia apre le porte in aprile a Castel San Pietro (Bo).
Tutte le mostre mercato di piante, fiori, prodotti e accessori per il giardinaggio nel Nord-Est d'Italia nel mese di aprile 2024

Controllate spesso questo articolo, perché le segnalazioni saranno aggiornate e integrate man mano che pervengono in Redazione

 

mostre mercatoCaccia al tesoro botanica

Tutta Italia, 1° aprile

Il 1° aprile in tutta Italia, in 30 giardini del circuito Grandi Giardini Italiani, torna la classica Caccia al tesoro del giorno di Pasquetta, aperta a grandi e piccini, alla sua 24esima edizione. All'ingresso dei giardini aderenti all'iniziativa, i partecipanti riceveranno una mappa del tesoro che guiderà i botanici in erba e le loro famiglie alla scoperta dei segreti del giardino prescelto. Un'avventura fantastica tra enigmi e indovinelli che spaziano tra curiosità botaniche e artistiche fino a raggiungere l'ambito tesoro.

www.grandigiardini.it

 

#Limoniamo – Un limone non si nega a nessuno

Mezzolombardo (Tn), Floricoltura Roncador, 2 aprile-30 giugno

La mostra in Floricoltura Roncador dal 2 aprile al 30 giugno 2024 si basa su 480 opere arrivate per il contest #Limoniamo - Un limone non si nega a nessuno, giunto alla 4° edizione. Illustratori, graphic designer e disegnatori di tutta Italia - dal Trentino Alto-Adige alla Sicilia - e di tutte le età, si sono sfidati e divertiti interpretando il tema del limone (inteso come l'agrume) e il bacio. Come tutti gli anni non è stato semplice scegliere un’opera. Ne sono arrivate davvero tante e tutte meritevoli ma si sa, le regole sono regole e anche quest’anno la giuria - composta da Matteo Roncador di Floricoltura Roncador, Dalia Macii di Impact Hub Trentino e Giovanni Pezzato docente di graphic design della Libera Accademia di Belle Arti LABA sede di Rovereto - ha dovuto selezionare tra le opere in gara le 30 più meritevoli, che verranno esposte con una mostra in serra in Floricoltura Roncador dal 2 aprile al 30 giugno 2024. L'opera vincitrice (***Vasi per limoni *** di Benedetti Carlotta (Lazise – VR) @lottie_comicsart) verrà affissa in serra in formato 2x2m a dare il benvenuto a tutti i clienti della Floricoltura.

www.floricolturaroncador.it

 

mostra mercatoDi rara pianta

Bassano del Grappa (Vi), Giardino Parolini, 6-7 aprile

Nell’antico Hortus Parolinianus mostra-mercato di fiori e piante ricercate, con espositori selezionati, inedita esposizione di rare collezioni, scambio libero di piante e semi, corsi, esperienze, visite guidate al Giardino storico restituito, animazioni e ristorazione in giardino, eventi in città. I cani al guinzaglio possono entrare.

www.dirarapianta.info

 

mostre mercato giardinaggio val di nonAprile dolce fiorire

Trentino, Val di Non, dal 12 aprile al 2 maggio

La Val di Non festeggia la fioritura dei meli con tante iniziative lungo un intero mese: passeggiate tra i meli e i fiori del bosco, iniziative per i più piccoli, laboratori, show-cooking interattivi e molto altro. Passeggiate gastronomiche tra i frutteti, corsi di cucina contadina, pic-nic con ricette a base di fiori ed erbe di stagione, itinerari fioriti per ammirare da vicino lo spettacolo della fioritura, visite a cantine e distillerie, passeggiate con gli asini e molto altro! Occasioni da non perdere per vivere da vicino il magico momento della fioritura, alla scoperta delle aziende del territorio.

www.apriledolcefiorire.com

 

castelli di strassoldoMagici Intrecci primaverili

Strassoldo (Ud), Castello, 12-14 aprile

A Strassoldo (Ud), il Castello ospita, dal 12 (h 14-19) al 14 aprile (h 9-19) la mostra mercato di produzioni rigorosamente fatte a mano, di alta qualità e rispettose dell’ambiente come decori e arredi per la casa e il giardino, abiti sartoriali, gioielli in oro, argento, rame e bronzo impreziositi con pietre preziose e perle, bigiotteria di alta gamma e retrò, cappelli, borse e pochette di ogni forma, lampade, capi lavorati al telaio e tinti con erbe officinali, scarpe da uomo e donna, oggetti in cartapesta, mobili e quadri antichi, oggetti di brocantage, cosmetici naturali, cerchietti, profumi per l'ambiente e la persona, preparati fitoterapici, frutta e verdura biologica essiccata, candele di soia e cera d'api, sculture, creazioni in fildiferro, vimini, carta, vetro, ferro, lana cotta, legno e ceramica. L'antico brolo accoglierà vivaisti con piante particolari e rare. Gli amanti del verde potranno ammirare i giardini con teneri colori primaverili mentre si risvegliano dal sonno invernale, quando gli alberi saranno tempestati da gemme verde chiaro, le piante da frutto saranno fiorite e i teneri prati lambiti da chiare acque di risorgiva celerano qua e là ellebori, tulipani, muscari, narcisi, giacinti, anemoni e ipheion. Non mancheranno delizie anche per il palato, golose cioccolate, torte glassate, creme, biscotti e pasticcini, chutney, primizie dell’orto, preparati a base di peperoncini coltivati in Friuli, marmellate, pane speciale, grappe di fiori ed erbe, miele, prosecco e vini premiati, olio extravergine d’oliva umbro, formaggi della Franciacorta e vero aceto balsamico di Modena. Questa volta, anche il giardino del Castello di Sotto ospiterà esposizioni e servirà da anticamera per le visite guidate al parco del maniero. Nei giardini ci saranno due piccoli angoli ristoro. Visite guidate esterne al borgo castrense e alla chiesetta di Santa Maria in Vineis, riservate a chi ha acquistato il biglietto della manifestazione. I cani educati, tenuti al guinzaglio e muniti di sacchetti, sono benvenuti.

www.castellodistrassoldo.it

 

Bolognainfiore

Bologna, Piazza Minghetti, 12-14 aprile

Piazze in fiore è la manifestazione che porta colore e profumo nei centri storici delle città! Tantissime iniziative per grandi e bambini. Scoprite una varietà di piante, fiori e artigianato dalle 9:00 alle 20:00. Non mancate questo incantevole evento che trasformerà la città in un giardino vivace e colorato!

https://www.facebook.com/piazzeinfiore/?locale=it_IT

 

mostra mercatoFiorinda

Predaia (Tn), Mollaro, 13-14 aprile

Giunta all’ottava edizione, Fiorinda è la manifestazione che celebra la fioritura dei meli della Val di Non: essa si propone, nel borgo di Mollaro (Comune di Predaia), di valorizzare il periodo della fioritura dei meleti della Val di Non con una vivace vetrina dei prodotti locali, puntando su frutticoltura, enogastronomia, cultura locale, artigianato, associazionismo, sport e innovazione. L'evento è rivolto a residenti e turisti, con un occhio di riguardo a proposte per la famiglia, con la concreta possibilità di valorizzare il territorio anaune con le sue peculiarità ambientali e culturali! A Fiorinda potrai: assaggiare i gustosi piatti della tradizione locale, acquistare le prime piantine e i primi fiori della stagione; acquistare i gustosi prodotti del territorio; far divertire i più piccoli con coinvolgenti attività e laboratori pensati appositamente per loro; scoprire alcune bellezze culturali della Val di Non: antiche pievi, maestosi castelli, piccoli musei artigianali; passeggiare tra i meleti in fiore insieme all’agricoltore e scoprire tutto ciò che ruota attorno al mondo delle mele Melinda.

www.fiorinda.org

 

Noale in fiore

Noale (Ve), Centro storico, 14 aprile

Noale in fiore, l’evento in programma domenica 14 aprile, è molto di più di una mostra mercato di fiori e piante. Anche quest’anno, in occasione della 43^ edizione, la Pro Loco propone un programma che, al florovivaismo, affianca musica, arte ed intrattenimento per tutte le famiglie. Ad esporre nelle due piazze di Noale saranno oltre 150 espositori, compresi artigiani e hobbisti che daranno vita in largo San Giorgio ad un mercatino della creatività. Il cuore della manifestazione rimane il mercato di fiori, piante e attrezzature per il giardinaggio, in tutto oltre una settantina di aziende che esporranno le novità della primavera 2024, oltre ai prodotti più gettonati, come i gerani, le rose, bulbi di ogni tipo, piante da terrazzo e giardino. Non mancheranno poi le aziende di macchine agricole, casette, attrezzature per il giardinaggio e uno spazio agli apicoltori. La festa sarà annunciata sabato 13 aprile dall’inaugurazione della mostra di composizioni floreali allestita nelle sale di Palazzo della loggia (visitabile anche tutta domenica), in cui saranno esposte le opere in fil di ferro e fiori realizzate dall’artigiana Laura Oklen. Al piano terra del Palazzo saranno invece presenti i Big Flowers, grandi fiori molto scenografici realizzati da Olga. Sempre domenica sarà possibile assistere sulla spianata della rocca alla dimostrazione di tree-climbing, una tecnica di potatura eseguita in arrampicata. La mostra mercato sarà allietata dalle note musicali eseguite dalle bande di Noale e Toscolano Maderno, dalle scuole di musica locali. Durante la giornata sarà possibile effettuare un’escursione attorno alla rocca a bordo di canoe, mentre i bambini (ma non solo) potranno divertirsi con i giochi in legno nei giardini Beggio. I visitatori potranno assistere anche alla performance interattiva e itinerante dove la lettura diventa gioco proposta dall’artista Rossella Consoli.

www.proloconoale.it

 

Arte & Natura

San Giorgio Piacentino (Pc), Verd&fiori Garden Center, dal 14 aprile all’11 maggio

Calendario eventi durante la mostra Arte & Natura:

  • 14 Aprile ore 15.00 apertura della mostra da parte del Sindaco e della delegazione del Comune di San Giorgio, introduzione alla mostra da parte della curatrice dell’evento Silvia Romagnoli "Galleria Alquindici"; catering per gli ospiti a cura dello chef Anna Tagliaferri “Chez-Moi” con assaggi a base di erbe aromatiche e sapori dell’orto.
  • 17 aprile 2024 dalle ore 10:00 dott. Delugan Stefano “il valore degli insetti buoni”, dedicata agli alunni di 3° classe della scuola elementare di San Giorgio per insegnare il valore degli insetti e la costruzione delle loro dimore;
  • 20 aprile 2024 dalle ore 10:00 alle ore 12:00 a cura dell’associazione “La cura del bosco” incontro divulgativo sui fondamenti teorici del Forest Bathing e le modalità operative che lo sostengono; relatori i dottori Massimo Esposito e Simona Minarelli;
  • 26-27-28 Aprile 2024 dalle ore 9:00 alle ore 18:00 “Mostra del Peperoncino piccantissimo” con esposizione e vendita di numerose varietà di peperoncini; assaggi pranzo e stuzzichini pomeridiani per gli ospiti, a cura dello chef Anna Tagliaferri “Chez-Moi” a base di salse piccantissime!
  • 27 Aprile 2024 appuntamento con i biolaghi Oase, spiegazione del ciclo biologico per la depurazione delle acque e dimostrazione di giochi d’acqua dalle ore 10.00 alle ore 18.00;
  • 4 maggio 2024 dalle ore 10:00 doppio appuntamento con i robot tagliaerba di Zucchetti Centro Sistemi e con Free-Zanz per la difesa dalle zanzare;
  • 4 maggio 2024 dalle ore 15.00 incontro curato dal dott. agronomo Gianpaolo Aspetti “La Famiglia nel verde” con attività “L’orto riciclone” per adulti e bambini;
  • 11 Maggio 2024 dalle ore 10:00 i prati di Bottos, appuntamento con l’azienda leader in Italia dei prodotti per la cura del tappeto erboso; alle 15:00 la mostra delle rose, alla presenza di Vittorio Barni di Barni Rose. Dalle ore 16.30 aperitivo a base di rose edibili e stuzzichini a tema da parte dello Chef Anna Tagliaferri “Chez-Moi”.
  • Durante la mostra, a documentare gli eventi, i momenti di divulgazione e gli attimi conviviali, sarà presente l’associazione di fotografia “Reflex&Company”.

www.verdefiori.it

 

mostra mercatoTulipani che passione

Bussolengo (VR), Flover Farm, fino a metà aprile

A Bussolengo si ripete la meraviglia della fioritura e della raccolta dei tulipani. Un’esperienza alla portata di tutti da non lasciarsi sfuggire. Torna a fiorire il campo dei Tulipani da Sabato 16 Marzo nella Flover Farm di Bussolengo (a soli 100 metri dal Garden Center) con un’importante novità! Questo autunno abbiamo messo a dimora ben 300mila bulbi, che regaleranno una coloratissima fioritura. Le varietà presenti sono un centinaio e sbocceranno a scalare e fino a metà aprile (salvo variazioni metereologiche); potrete passeggiare tra le fila, scattare foto instagrammabili, ammirare le specificità dei fiori multicolori e cogliere quelli che più attraggono. Non solo: iniziative speciali per grandi e piccoli daranno la possibilità di trasformare una “semplice” visita in una giornata di divertimento e relax in chiave bucolica. Orari: dal lunedì al Venerdì dalle 15.00 alle 19.00, sabato, Domenica* e festivi dalle 10:00 alle 19:00, *Il giorno di Pasqua il campo resterà chiuso. Pass Tulipani: acquistabile tutti i giorni presso la Flover Farm, ha un costo di € 5,00 e comprende 3 tulipani + un buono del valore di € 2,00 da spendere in Garden a Bussolengo. I bambini sotto al metro di altezza, le persone diversamente abili con un accompagnatore: ingresso gratuito (senza tulipani e buono). Promo Famiglie: 2 adulti + 2 bambini under 18: € 15,00 compresi nel pass 9 tulipani e 3 buoni da € 2,00 da spendere in Garden. Animazioni: sabato e domenica (compreso Pasquetta e festivi) il coniglio Flo e i contadini della Flover Farm ti aspettano per coinvolgenti animazioni.

www.flover.it

 

mostre mercatoEste in fiore

Este (Pd), Centro storico, 19-21 aprile

XXI edizione della rassegna dedicata al florovivaismo e al giardinaggio di qualità che si svolgerà dal 19 al 21 aprile nei giardini del Castello medioevale e in varie altre sedi storiche della città, con un grande numero di espositori da diverse regioni d’Italia e 80.000 presenze di pubblico nel 2023. Il tema scelto è I colori della biodiversità, per sensibilizzare ed educare sempre più alla cura dell’ambiente e a buone pratiche. Numerosi gli appuntamenti, fra cui le conversazioni musicate con autori ed esperti condotte da Mariagrazia Dammicco, giornalista e presidente del Wigwam Club Giardini Storici Venezia, laboratori, dimostrazioni ed esposizioni per adulti e bambini. Fra gli ospiti si segnalano la paesaggista fotografa Rosanna Castrini, Giovanna Olivieri, autrice di numerose pubblicazioni fra cu il recente Ronzii (Pendragon 2023), Andrea Mati, Salvarsi con il verde. La rivoluzione del metro quadro vegetale (Giunti Editore 2022), il naturalista estense Antonio Mazzetti, autore dei libri La flora dei Colli Euganei e I nomi della terra (Cierre Edizioni). Ci sarà la presentazione de Il giardino delle piante magiche, raffinato prototipo di un gioco da tavolo con illustrazioni tratte dal commento a Dioscoride di Pietro Andrea Mattioli, I discorsi nei sei libri della materia medicinale, best sellerdell'editoria medico-botanica del '500. Il gioco è stato ideato dalla ricercatrice Sabrina Minuzzi, e realizzato in collaborazione con gli incisori Elena Seghetti e Roberto Mazzetto.

https://esteinfiore.it/

 

Horti Tergestini

Trieste, Parco di San Giovanni, 20-21 aprile

Mostra mercato di piante, fiori, articoli per giardinaggio nel parco di San Giovanni, ex ospedale psichiatrico triestino, caratterizzato da uno splendido roseto.

http://www.hortitergestini.it

 

mostre mercatoGeorgica

Guastalla (Re), Lido Po, 20-21 aprile

L’appuntamento a Guastalla per Georgica si rinnova nei giorni 20 e 21 aprile 2024 mentre si celebrano i dieci anni della manifestazione che si svolge al Lido Po guastallese. Nell’ambito degli eventi culturali connessi alla manifestazione va ricordato il viaggio tra mondo letterario e geografie che spazierà in vari ambiti e che avrà come filo conduttore l’opera di scrittori come Riccardo Bacchelli e Gianni Celati che hanno messo il Po al centro delle loro opere, fino a Franz Kafka e il suo fiume, la Moldava. Ma si celebreranno altresì i 700 anni dalla morte di Marco Polo, straordinario viaggiatore medievale che ha trasmesso le sue esperienze nelle pagine de “Il Milione”. Georgica è la festa della terra e delle acque e, come tale, sarà un momento di incontro vivace tra cultori del verde, della gastronomia di eccellenza e dell’artigianato di qualità. Un incontro che avrà come sempre da quinta teatrale il fiume Po che scorre placidamente lambendo la sponda del Lido Po di Guastalla, un set naturale che ogni anno attira anche fotografi e cultori del paesaggio per catturare immagini di grande impatto. Centinaia di espositori selezionati offriranno prodotti degni di attenzione (e di acquisto!) mentre ci sarà spazio anche per i visitatori più piccoli perché per loro saranno disponibili laboratori ricchi di attività esperienziali capaci di attivare creatività, manualità. Momenti formativi, dunque, sempre e comunque legati alla natura, al rapporto con il Po e ai mille elementi che dal Po e dai suoi boschi arrivano a Georgica 2024. Gli espositori renderanno coloratissima la sponda del fiume con molte selezioni di fiori, di piante da frutto e ornamentali, di quanto è utile per arricchire balcone, giardino oppure l’orto. Gli assaggi presso i gazebo ma anche pranzi e cene presso l’Osteria del Principe sono un altro elemento che segna i ricordi gustativi dei visitatori e uno dei tanti motivi per arrivare a Guastalla in occasione di Georgica. Sempre attivi, ancora gli artigiani offriranno rappresentazione del vivo della loro arte manuale, tante volte, purtroppo, destinata a scomparire perché senza eredi.

georgica-guastalla.it

 

mostre mercatoLignano in Fiore

Lignano Sabbiadoro (Ud), Parco Hemingway, 20 aprile-1° maggio

Dal 20 aprile al 1° maggio torna la tanto attesa edizione di Lignano in Fiore, appuntamento fisso della primavera a Lignano Sabbiadoro. La manifestazione che offre principalmente stand di piante e fiori, stand di artigianato e prodotti locali, stand enogastronomici ed eventi per adulti e bambini si svolge ogni anno al Parco Hemingway di Lignano Sabbiadoro tra il ponte del 25 aprile e il ponte del 1° Maggio. Grazie all'impegno dei suoi volontari, l’Associazione Lignano in Fiore rilancerà anche questo anno il proprio messaggio di solidarietà, così come avviene dal 1987, animando ogni primavera il parco Hemingway di Lignano Sabbiadoro con l'arcobaleno dei mille colori di un'autentica festa popolare che parla di solidarietà, tra il verde dei pini, il candore dei gazebo, tanta gente e soprattutto tanti bambini a inseguire incantati i voli di palloncini e degli aquiloni. La Lignano in Fiore Onlus ha finalità di sensibilizzazione verso i problemi di carattere sociosanitario e di solidarietà con particolare attenzione al mondo dell'infanzia.

www.lignanosabbiadoro.it

 

mostre mercato marzoGiardinity Primavera

Vescovana (Pd), Villa Pisani Bolognesi Scalabrin, fino al 25 aprile

Per un mese circa, dal 21 marzo al 25 aprile, Villa Pisani Bolognesi Scalabrin, la villa del Doge Pisani situata a sud di Padova, a Vescovana, in occasione della nona edizione di Giardinity offre, nel grandissimo prato collocato al centro del parco romantico di Evelyn, una spettacolare fioritura di 450mila tulipani, precoci e tardivi, piumati, frangiati e lisci, dei colori e delle altezze più differenti, provenienti dall’Olanda, dalla prestigiosa azienda Fred de Meulder Export. 50mila nuovi bulbi vengono piantati ogni autunno rigorosamente a mano, e l’effetto che si ottiene è un coloratissimo quadro impressionista, dopo un miscuglio di altezze, di specie e cromatismi accostati sapientemente. I tulipani di Villa Pisani Bolognesi Scalabrin sono apprezzati anche da Re Carlo III d’Inghilterra che li ha potuti ammirare sulla rivista inglese Gardens Illustrated quando dedicò spazio all’originale kermesse. Ogni fine settimana per gli adulti visite guidate dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, e per i bambini negli stessi orari laboratori e giochi. Ingresso da 5 a 10 euro.

www.villapisani.it

 

mostre mercatoTuliPark

Bologna, Roma, Spoleto, Bari, sino a fine fioritura (fine aprile)

TuliPark è il primo vivaio di tulipani in Italia, presente a Roma, Bologna, Spoleto e Bari, con quasi 1 milione di tulipani in un’area totale di oltre 6 campi da calcio, dove si può effettuare la raccolta u-Pick dei fiori: i visitatori hanno la possibilità di raccogliere i tulipani direttamente al campo, come un vero e proprio self service dei fiori. I campi di tulipani saranno aperti al pubblico per circa un mese, da fine marzo, e chiuderanno verso fine aprile in base all’andamento climatico: seguire le indicazioni che appariranno sul sito web. A disposizione diverse attrazioni come la mucca frisona, lo zoccolo olandese gigante, il tulipano gigante e altro ancora per selfie divertenti e foto ricordo indimenticabili, e una grandissima area relax dove fare pic-nic.

https://tulipark.it

 

mostre mercato giardinaggio zicoria canederliZicoria FestiValdiSole

Trentino, Val di Rabbi, dal 25 aprile al 1° maggio

Il Tarassaco è una pianta millenaria, chiamata con nomi buffi e giocosi: dente di leone, dente di cane, soffione, girasole dei prati, cicoria selvatica e, in Val di Sole, Zìcoria. Un fiore leggendario sia per le proprietà medicamentose che per le leggende che volano via coi suoi acheni al vento. Con il suo sapore lievemente speziato, il tarassaco è molto utilizzato in cucina: dagli antipasti fino ai dessert. Si abbina bene con le verdure, sia a crude per preparare un’apprezzata insalata primaverile, che cotte. Anche i petali dei fiori possono contribuire a dare sapore e colore a insalate miste. Messi dentro alla pastella si possono friggere e mangiare croccanti. Spesso, le sue radici e foglie, ma anche il fiore, vengono utilizzati anche per decotti e tisane. Passeggiate per campagne e boschi, soste nei masi e in locande tipiche per degustazioni, corsi sulle erbe spontanee, mercatini di primavera con prodotti tipici, visita a un mulino, alle cascate, in notturna a scrutare le stelle, laboratori di cucina, corsi di degustazione, cosmetici con erbe spontanee, gite in malga, interessanti escursioni accompagnate nel Parco dello Stelvio per osservare il risveglio del bosco, curiosi laboratori di cucina per imparare le ricette primaverili della tradizione contadina, degustazioni di formaggi di malga abbinati al tarassaco nelle sue varie forme, cene per assaporarne il gusto deciso e scoprire tutte le sue importanti virtù.

www.visitvaldisole.it

 

mostre mercato giardinaggio meranoMerano Flower Festival

Merano (Bz), Passeggiata Lungo Passirio, 25-28 aprile

Dal 25 al 28 aprile il centro città di Merano (Bz) ospita la tradizionale mostra-mercato, VI edizione, per passeggiare tra i fiori, interrogare gli esperti, partecipare ai laboratori e alle conferenze, acquistare i fiori più nuovi e tante piante preziose, rare e di difficile reperimento sul mercato. Con numerosi eventi collaterali organizzati per gli adulti e per i bambini. Tra gli espositori, provenienti da tutta Italia, hanno dato la loro adesione entusiasta il vivaio di peonie La Riniera - Peoniamia di Bologna, il vivaio siciliano Clagia con una formidabile scelta di erbe aromatiche e spontanee commestibili, dalle Marche il vivaio Spallacci con alberi da frutto a spalliera ed esemplari adulti, dalla Toscana il vivaio Terre Toscane con rare protee tutte in fiore, il vivaio di Roma Le figlie del vento con una grande scelta di tillandsie, alcune delle quali nuove per l’Europa. Dalla Germania, sempre attesissimo dai collezionisti di cactus e succulente, ha riconfermato la presenza il vivaio di Matthias Uhlig e dalla Slovenia con un carico di erbacee perenni rare e introvabili arriverà il vivaio Rifnik. Il tema “wild” verrà affrontato con installazioni, momenti esperienziali, giochi per raccontare il lato selvaggio delle piante.

www.merano-suedtirol.it

 

mostre mercatoNel Segno del Giglio

Colorno (Pr), Parco della Reggia, 25-28 aprile

Nel Parco della Reggia di Colorno (Pr), dal 25 al 28 aprile torna Nel Segno del Giglio, mostra mercato del giardinaggio di qualità nella magnifica location della manifestazione: il Parco storico della sontuosa Reggia di Maria Luisa d’Austria, già dei Farnese. Fin dal 1993 nel Parco della Reggia e in Piazza Garibaldi gli appassionati di piante e fiori si ritrovano alla mostra-mercato del giardinaggio di qualità Nel segno del Giglio, dove il giglio è l’emblema floreale dei Farnese, Signori di Parma e del loro magnifico buen retiro. Da allora, anno dopo anno, la mostra è cresciuta sino a conquistarsi la qualificazione di “Nazionale” e soprattutto a imporsi tra i punti di riferimento più amati dai pollici verdi italiani e non solo. Pur ospitando espositori e visitatori provenienti da tutto il territorio nazionale ma anche da altri Paesi europei, “Nel segno del Giglio” si è fatta un punto d’onore: quello di valorizzare le non poche eccellenze verdi del proprio territorio, all’insegna del tema 2024 “Esplode la bellezza”. Protagonisti saranno i migliori espositori italiani di florovivaismo, provenienti da diverse regioni italiane, che presenteranno splendide ortensie, rose antiche e moderne, peonie, erbacee perenni, graminacee, pelargoni, gerani rustici, viole, azalee, anemoni, calle, orchidee, bulbose, piante fitodepuratrici e acquatiche, ma anche arredo da giardino, attrezzature per il giardinaggio, per l’orto e per la vita all’aria aperta. Con laboratori creativi per adulti e bambini, gazebo con proiezioni continue per ammirare i più bei giardini d’Italia e d’Europa, degustazioni a tema e un ricco programma di eventi.

www.nelsegnodelgiglio.it

 

mostre mercatoHerbarium

Avio (Tn), Castello, 26-28 aprile

Seconda edizione di Herbarium al Castello di Avio venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 aprile, appuntamento dedicato a erbe, fiori e piante officinali e ai loro usi curativi ed estetici. Oltre alla mostra-mercato, in programma visite guidate speciali, laboratori pratici e creativi per adulti e bambini, degustazioni e masterclass tematiche in collaborazione con la Condotta Slow Food Valle dell’Adige Alto Garda. Un menu a tema sarà preparato dallo chef Michele Civettini.

https://fondoambiente.it

 

mostre mercatoFloravilla

Castel San Giovanni (PC), Villa Braghieri, 27-28 aprile

Il 27 e 28 aprile nella bellissima Villa Braghieri di Castel San Giovanni (PC) c’è Floravilla, manifestazione dedicata alle piante, fiori e prodotti orticoli insoliti. I visitatori possono acquistare direttamente dai produttori specializzati in vivaismo, artigianato ed enogastronomia, partecipare ad incontri condotti da esperti del settore e ricevere consulenza sulle malattie delle proprie piante. Per i bambini sono previste aree speciali con laboratori e giochi sui temi del verde, per gli adulti che non si accontentano di godere del giardino della villa settecentesca sono in programma visite guidate negli interni.

www.floravilla.it

 

mostre mercatoBorgo Plantarum

Telarolo di Castellarano (Re), Borgo antico Le Viole, 27-28 aprile

Il 27 e 28 aprile dalle 9.00 alle 19.00 si riapriranno le porte del Borgo Antico Le Viole con un programma ricchissimo di attività per gli amanti del verde. A partecipare alla kermesse molte tra le immancabili realtà che, anno dopo anno, stupiscono i visitatori con selezioni sempre più particolari e adatte al clima che cambia, ma anche divertenti novità per chi ama il fascino delle rarità esotiche e orticole. Saranno allestiti giardini dimostrativi, curati dal garden designer Carlo Contesso, che mostreranno soluzioni di grande effetto scenico legate ai temi della stagionalità e del clima in cambiamento. Le piante e i fiori in vendita a Borgo Plantarum, alla sua nona edizione, sono infatti selezionati e coltivati con attenzione, seguendo i ritmi della natura: per questo sono sani, capaci di adattarsi al contesto e mai fatti crescere forzatamente. Una trentina i vivaisti accuratamente selezionati e portatori di autentiche rarità. Durante la due giorni non mancheranno escursioni botaniche, presentazioni di libri, laboratori creativi ed esperienze per grandi e piccini. Nel borgo sarà presente un punto ristorazione con cibo e bibite bio.

www.borgoplantarum.com

 

mostre mercatoPeoniamia

Castel San Pietro (Bo), La Riniera, da aprile a fine maggio

La Casina delle Peonie alla Riniera vi aspetta con le più belle varietà di peonie erbacee, arbustive e intersezionali. In marzo, aprile e maggio il peonieto sarà aperto dal lunedì alla domenica dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 17,30. Dall’ormai lontano 1992, nel giardino della Riniera, sulle prime colline di Castel San Pietro Terme (Bo), già da molto tempo esistevano alcune antiche piante di peonie, erbacee e arbustive, che in primavera mostravano i loro meravigliosi fiori e che subito furono prese appassionatamente in cura. Da lì Peoniamia, brand della Società Agricola La Riniera, si è specializzata nella coltivazione e nella produzione di fiori e piante di peonia. Su una superficie di circa 4 ha, sono coltivate più di 40.000 piante appartenenti al genere Paeonia destinate alla produzione sia di fiori recisi che di piante. Tanti i colori, dal bianco (puro, crema ecc.), al rosa nelle più diverse gradazioni (chiaro, cipria, corallo, fiore di mela ecc.), al rosso (magenta, ciliegia, cremisi ecc.), al giallo e molte le forme dei fiori, semidoppi, doppi, stradoppi, del tipo giapponese, semplici. L'elevato numero di varietà molto precoci, precoci, medie e tardive consente di allungare notevolmente il periodo di fioritura e quindi il periodo di produzione, con una stagione che si apre a fine aprile e continua fino ai primi di giugno. Durante tutto l’anno ma soprattutto durante la fioritura i visitatori sono bene accolti e possono godere del magnifico spettacolo dei campi in fiore. Nella sezione del sito 'Eventi peonieschi' potete trovare tutte le informazioni relative alle prossime aperture e eventi in azienda, per poter ammirare dal vivo, nel momento della loro fioritura, tutte le varietà coltivate. Inoltre è sempre possibile concordare telefonicamente o per posta elettronica una visita guidata al peonieto per gruppi o scolaresche.

www.peoniamia.com

 

trauttmansdorffGiardini di Castel Trauttmansdorff

Merano (Bz), fino al 15 novembre

I Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano (Bz), estesi su una superficie complessiva di 12 ettari, riuniscono in un anfiteatro naturale paesaggi esotici e mediterranei, vedute mozzafiato sugli scenari montani circostanti e su una Kurstadt Merano baciata dal sole. In più di 80 ambienti botanici prosperano e fioriscono piante da tutto il mondo: i Giardini di Castel Trauttmansdorff affascinano chiunque con l'incantevole intreccio fra natura, cultura e arte. Svariate stazioni multisensoriali, suggestivi giardini a tema, padiglioni artistici e animali fanno dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, comodamente raggiungibili anche a piedi da Merano, una realtà affascinante. alle neofite invasive, ovvero a quelle piante arrivate in Europa a seguito della scoperta dell’America e più recentemente con la globalizzazione che ne ha accelerato l’introduzione accidentale o come piante ornamentali dal Nuovo Mondo. Alcune di queste piante si sono trovate molto bene nei nuovi ambienti e hanno colonizzato ormai il nostro continente a scapito della flora autoctona. Si pensi per esempio ai boschi misti di latifoglie sostituite da Robinia pseudoacacia, introdotta in Europa nel 1601. Botanici e ambientalisti tengono monitorata l’espansione di queste neofite e si interrogano sul rischio di erosione della biodiversità locale. Questo mese i giardinieri di Trauttmansdorff stanno completando l’allestimento del percorso lungo i giardini in cui vengono raccontate 35 specie di piante alloctone, i loro effetti negativi e l’impatto sull’ambiente. I visitatori più interessati all’argomento, assicurano gli organizzatori della mostra, troveranno anche suggerimenti e consigli su come gestire correttamente queste piante.

www.trauttmansdorff.it

Mostre mercato di giardinaggio in aprile 2024 nel Nord-Est - Ultima modifica: 2024-04-01T06:50:58+02:00 da Redazione Passione In Verde