Stella di Natale con muffa e appassimento

    Domanda

    Ho un problema con una pianta natalizia che mi e stata regalata..... Inizialmente l’ho messa vicino a un cipresso poi ho iniziato a vedere che era moscia e ho messo due bicchieri d’acqua perché in casa ho 20 gradi....

    Ora e messa sul tavolo dove e da sola e gli arriva più luce ma questa mattina e appassita ancora di più e sui boccioli e spuntata la muffa

    Risposta

    La Stella di Natale può stare all’aperto in questa stagione solo se la temperatura notturna non scende sotto i 12 °C, altrimenti si crea un avvizzimento da freddo.

    La collocazione iniziale, “vicino a un cipresso”, poteva quindi essere sbagliata, a seconda della zona d’Italia dove abiti e delle temperature intervenute. L’ammosciamento notato può quindi dipendere da un eccesso di freddo.

    Due bicchieri d’acqua per una singola pianta sono sicuramente eccessivi: la Stella di Natale è sensibilissima a un eccesso idrico, come dimostra anche il marciume dovuto a muffa grigia comparso a carico dei veri fiori (ricordiamo che quelle rosse sono foglie - tecnicamente “brattee” - e non fiori!).

    Suggerisco di controllare il terriccio: se fosse, come immagino, inzuppato d’acqua, puoi provare a rimuoverlo con molta delicatezza, rinvasando con terriccio asciutto.

    Per correttezza, tuttavia, ti avviso che se all’eccesso di freddo è seguito un eccesso d’acqua, difficilmente le piante riescono a sopravvivere...

    Per ulteriori consigli di coltivazione, leggi: Stella di Natale: i segreti per farla rifiorire

    Stella di Natale con muffa e appassimento
    - Ultima modifica: 2020-02-06T12:53:55+01:00
    da Barbara Gamberini
    Stella di Natale con muffa e appassimento - Ultima modifica: 2020-02-06T12:53:55+01:00 da Barbara Gamberini