cane gatto candele
Le lanterne accolgono le candele senza alcun rischio per cane e gatto (e bambino).
Le candele in presenza di cane, gatto o bambini sono pericolosissime. Per mantenere l'atmosfera della fiamma senza rischi c'è la lanterna
Le candele sono uno dei complementi di arredo arredo più antichi; prima della scoperta della corrente elettrica erano accessori indispensabili all'interno delle abitazioni, poi, con la diffusione dell'elettricità, sono diventate complementi di arredo insostituibili per rendere qualsiasi ambiente caldo e confortevole, si sono molto diffuse e vengono ampiamente utilizzate nell'arredamento di interni ed esterni.
Il successo delle candele come complemento di arredo è dovuto al loro duplice utilizzo, da spente sono sempre un bellissimo oggetto senza tempo che si sposa con qualsiasi arredamento e in qualsiasi ambiente, dalla cucina al bagno, dal salone allo studio: non c'è una stanza o un locale o un giardino dove le candele stonino. Da accese poi regalano un punto luce caldo che crea un'atmosfera unica che nessun tipo di illuminazione moderna riesce a ricreare.
La magia della fiamma viva ha ancora un fascino immutato nel tempo che solo la candela riesce a creare in un ambiente, in esterni poi sono particolarmente indicate per creare, insieme alle illuminazioni a led, scenografie luminose uniche che conferiscono intimità e calore a qualsiasi giardino.

Pericolo per bambini e animali

Il problema delle candele è che spesso possono essere un pericolo se in casa sono presenti animali o bambini piccoli: le candele non posso essere lasciate incustodite! Quando sono spente possono essere morse da cani e gatti che, incuriositi dall'odore e dalla strana consistenza burrosa, possono facilmente tentare di masticarle. Quando vengono accese il pericolo è doppio: le candele producono un camino di calore stretto e alto, cani e gatti possono bruciarsi anche a distanza, inoltre c'è anche il pericolo della paraffina liquida che si può attaccare al pelo e provocare gravissime ustioni ai nostri piccoli amici a quattro zampe.
Anche i bambini attratti dalla consistenza della candela e dalla fiamma ipnotica possono facilmente bruciarsi se entrano in contatto con una candela accesa.

Le utili lanterne

Il modo migliore per non rinunciare all'atmosfera magica delle candele senza mettere in pericolo cani, gatti e bambini è quello di utilizzare le lanterne. La lanterna è un porta candele completamente chiuso, solitamente in vetro, legno e metallo, nel quale inserire all'interno una o più candele che rimangono protette al suo interno, gli animali non possono così più entrare a contatto con paraffina liquida e fuoco.
La lanterna inoltre permette di posizionare le candele anche al centro di una corrente d'aria, tenendole accese anche in una sera ventosa o piovosa, in giardino, senza che gli agenti atmosferici interferiscano, in assoluta sicurezza.
Il bello delle lanterne è che possono essere disposte in tantissimi modi, possono essere appese, appoggiate su mobili e tavolini oppure posizionate a terra. Generalmente il tetto delle lanterne si scalda, ma è un calore che gli animali percepiscono avvicinandosi quel tanto da capire di non doverle toccare, ma senza correre il rischio di bruciarsi il pelo come potrebbe accadere con la fiamma libera.

In commercio esistono lanterne di ogni tipo e forma che si sposano perfettamente con ogni stile di arredamento.

design4pet.blogspot.it

https://www.facebook.com/Design4Pet/

Candele con cane e gatto: utilizzate le lanterne - Ultima modifica: 2020-06-25T07:41:54+02:00 da Elena Tibiletti