teche per serpenti, serpenti
La scelta delle teche per serpenti deve essere ponderata in base alle esigenze del rettile.
Le teche per serpenti devono avere dimensioni adeguate alla specie che si ospita, in modo da rispettarne le esigenze etologiche
I serpenti sono rettili dal corpo allungato coperto di squame o scudi cornei che vivono in zone temperate del Pianeta. Se la temperatura ambientale diviene troppo bassa, cadono in una sorta di coma che ne conserva le funzioni vitali: questo meccanismo è una difesa naturale che gli consente di sopravvivere anche in condizioni climatiche rigide.
Sono ottimi predatori carnivori, si nutrono di svariate prede, uova, piccoli animali, altri tipi di rettili, uccelli ed insetti, è comune pensare che la preda, ingoiata viva, muoia per stritolamento, ma in realtà le prede ingerite dai serpenti muoiono per soffocamento.
Per l'uomo sono pericolosi solo i serpenti velenosi: alcune specie sono infatti in grado di produrre veleno, che usano per uccidere le prede, per difendersi e per aiutare la digestione.

Serpenti adattati all'ambiente

In natura i serpenti si sono adattati alle condizioni dell'ambiente in cui vivono, alcuni sono ottimi arrampicatori, si muovono con maestria sugli alberi e si spostano saltando da un albero all'altro, sono fantastici saltatori e altrettanto bravi nuotatori, ci sono specie più predisposte a nuotare di altre, fino ad arrivare ai serpenti marini, e ci sono specie che si contraddistinguono per il mimetismo con il terreno, scavano e si nascondono perfettamente sotto la sabbia.
Comunemente il serpente viene immaginato come un animale abbastanza statico, dai movimenti lenti e sinuosi, ma nella realtà è un animale fulmineo, estremamente agile e scattante, abilissimo cacciatore al quale difficilmente può sfuggire una preda.
Il dualismo tra fascino e pericolosità legato al serpente lo ha portato a diventare un diffusissimo animale domestico in tutto il mondo.

Spazio adeguato alle esigenze vitali

Comunemente i serpenti domestici vengono confinati all'interno di teche dalla forma rettangolare più o meno grandi, ma difficilmente di dimensioni veramente idonee per assicurarne una vita completa, ricca di stimoli e di adeguata attività fisica.
Non bastano una scatola rettangolare con le pareti di vetro, un recipiente con l'acqua e qualche lampada riscaldante per accogliere un serpente all'interno di un'abitazione e per assicurargli tutto il necessario per il suo benessere.
I serpenti sono molto differenti tra loro: anche se la loro conformazione fisica apparentemente sembra molto simile in tutti, occorre studiare accuratamente le loro esigenze naturali, dove vivono in natura, a quale temperatura e umidità e quanto è ampio il loro territorio.
Le dimensioni dei serpenti cambiano notevolmente nel tempo e da adulti, oltre a essere più lunghi e grandi, saranno anche più performanti nei movimenti. Un serpente in salute è un serpente che mantiene un vigoroso tono muscolare e per poterlo fare ha bisogno di muoversi in un habitat che assecondi le specifiche prerogative di razza.
Oltre al movimento, il serpente per vivere in maniera sana ha bisogno di dare sfogo al suo istinto di predatore e di cacciare prede vive e in movimento, in uno spazio che gli consenta di muoversi come farebbe in natura. Una teca nella quale non riesce nemmeno a stare completamente allungato non è assolutamente uno spazio idoneo a far vivere un animale con tali doti.

design4pet.blogspot.com

facebook @Design4Pet

Le teche per serpenti, e le dimensioni? - Ultima modifica: 2020-02-16T07:53:38+01:00 da Elena Tibiletti