bonsai
Bonsai di acero.
Advertisement
Da quale idea nasce l'arte del bonsai? E come si è evoluta nel tempo, attraverso i secoli? E dove esattamente è divenuta un'arte? Qui trovate le risposte

A molti di noi sarà capitato almeno una volta di vedere una piantina in vaso, un bonsai, che ci ricordasse in tutto e per tutto un vero albero vivente in natura. Dove nasce questa rappresentazione artistica? Come si è evoluta nel tempo per arrivare fino a noi?

L’arte che si occupa della realizzazione, del mantenimento e dell’esposizione di questi alberi in miniatura, è quella del bonsai (letteralmente “piantare in vaso”) ed è di origine orientale.

L’obbiettivo principale è quello di esprimere la vita e le numerose avversità che la pianta avrà affrontato durante il suo lungo percorso, trasmettendo una sensazione di antico, di sopravvissuto. Racchiudere tutta l’energia e la forza di alberi centenari cresciuti in natura e rappresentarle in opere d’arte coltivate in vaso, esaltandone lo stile e la naturalezza.Vengono esaltate otticamente la struttura e le proporzioni della pianta, tutto questo cercando di non lasciare alcuna traccia d’intervento da parte dell’uomo.

bonsai
In Cina si indica con il nome di penjing la rappresentazione di paesaggi naturali in miniatura mediante l’utilizzo di rocce, muschi, erbe e piante di piccole dimensioni.
bonsai
Esistono tracce e testimonianze nella storia cinese che riportano la presenza di “piccoli alberi in vaso” già da prima del XII secolo.

Dov’è nata l’arte bonsai

L’immaginario collettivo vuole il bonsai come un’arte nata in Giappone, ma non è esattamente così. Esistono tracce e testimonianze nella storia cinese che riportano la presenza di “piccoli alberi in vaso” già da prima del XII secolo.

In Cina si indica con il nome di penjing la rappresentazione di paesaggi naturali in miniatura mediante l’utilizzo di rocce, muschi, erbe e piante di piccole dimensioni.

Una delle ipotesi più veritiere è quindi che il bonsai sia l’evoluzione di quest’antica arte cinese, apprezzata e accolta poi dal Giappone che, secondo tradizioni orali e vecchi dipinti, ne vide la diffusione soprattutto tra le classi sociali più abbienti, già agli inizi del XIII secolo.

bonsai
Esempio di penjing naturale cinese.

Dalla filosofia zen all’arte popolare

Trovando un così forte legame con la filosofia zen, il bonsai diventò nel tempo sempre più popolare, trasformandosi da esclusivo ornamento per templi e residenze di nobili dinastie a un più comune incontro con la propria spiritualità nel rispetto della natura.

Se ai suoi esordi il bonsai era principalmente un puro esempio di filosofia e spiritualità orientale, col passare del tempo in Giappone si lavorò al perfezionamento del suo lato estetico, classificando vari stili bonsai, ognuno con le proprie linee guida. Come per ogni altra forma d’arte, anche in questo caso i gusti e le rappresentazioni maturano ed evolvono nel tempo, ma ancora oggi certi principi fondamentali del bonsai classico vengono rispettati e seguiti da ogni bonsaista.

bonsai
In Giappone diversi esemplari bonsai vengono tramandati di generazione in generazione.

In Giappone diversi esemplari bonsai vengono tramandati di generazione in generazione e non è difficile imbattersi in bonsai che rappresentano cimeli di famiglia dal valore inestimabile.

All’interno degli stessi giardini dell’Imperatore del Giappone a Tokyo è presente la collezione imperiale di bonsai, realizzata nel 1888 dall’allora imperatore Meiji Matsuhito. Questa collezione racchiude esemplari plurisecolari che testimoniano il passaggio di diversi sovrani, di periodi di guerra e pace, di sofferenza e di vigore.

Bonsai: dal Giappone in tutto il mondo

La diffusione di quest’arte ha dato vita alla necessità di realizzare scuole e vivai dedicati, aumentando così la possibilità di coltivare bonsai a un numero sempre maggiore di appassionati. Parallelamente all’apertura delle frontiere commerciali giapponesi, quest’arte iniziò a diffondersi nel resto del mondo affascinando sempre più persone, raggiungendo a metà degli anni ’90 anche il continente europeo.

bonsai
Mostre ed esposizioni dedicate al bonsai.

Si è così iniziato a organizzare mostre ed esposizioni dedicate al bonsai che si sono rivelate poi la vetrina più affascinante ed efficace alla diffusione di quest’arte.

Oggi non è difficile acquistare un bonsai da cui iniziare a coltivare questa passione, sono infatti diversi gli eventi organizzati in tutto il territorio italiano ed europeo, oltre ai numerosi vivai dedicati, alle scuole e ai club di appassionati che potranno aiutare il bonsaista a muovere i primi passi in questo meraviglioso mondo.

Per approfondire

BONSAI
Tecniche e segreti di coltivazione
30147 - Ultima modifica: 2019-12-02T20:20:03+01:00 da Elena Tibiletti
VIVERE IL BONSAI
Un'arte antica per il moderno Occidente
30146 - Ultima modifica: 2019-12-02T20:19:22+01:00 da Elena Tibiletti
Bonsai: dalle origini ai giorni nostri - Ultima modifica: 2019-12-07T08:10:00+01:00 da Elena Tibiletti